Bonus 110%
SUPERBONUS 110%

“DECRETO RILANCIO” 34/2020, convertito in LEGGE n. 77 del 17 LUGLIO 2020

 detrazione del 110% sulle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici

Il SUPERBONUS, l’agevolazione introdotta dal Decreto Rilancio, prevede una detrazione del 110% sulle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

Le nuove misure potenziano le detrazioni fiscali già esistenti per la riqualificazione energetica “Ecobonus”, per la messa in sicurezza sismica “Sismabonus” e per l’istallazione di impianti fotovoltaici “Bonus Edilizia”, l’innalzando fino al 110% le percentuali di detrazione già previste per i suddetti Bonus.

Il Bonus è ripartito in 5 quote annuali.  entro i limiti di capienza dell’imposta annua derivante dalla dichiarazione dei redditi.

In alternativa alla fruizione diretta della detrazione, è possibile optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi (sconto in fattura) o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante.

  • ai condomini;
  • alle persone fisiche, ad esclusione dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni e relativamente ad interventi su singole unità immobiliari (non più di due in caso di Ecobonus potenziato al 110%);
  • agli Istituti autonomi case popolari (IACP) o enti aventi le stesse finalità sociali dei predetti Istituti, per interventi realizzati su immobili, di loro proprietà ovvero gestiti per conto dei comuni, adibiti ad edilizia residenziale pubblica (anche per le spese dal 1.1.2022 al 6.2022 in caso di Ecobonus);
  • a cooperative di abitazione a proprietà indivisa, per interventi realizzati su immobili dalle stesse posseduti e assegnati in godimento ai propri soci;
  • al terzo settore (organizzazioni non lucrative di attività sociale, organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale);
  • alle associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.

N.B. Sono esclusi gli immobili posseduti da imprese, che possono contare sulle percentuali “ordinarie”.

Interventi principali o trainanti

  • interventi di isolamento termico sugli involucri
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti
  • interventi antisismici: la detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

 

Interventi aggiuntivi o trainati

interventi eseguiti insieme ad almeno uno degli interventi principali di isolamento termico, di sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale o di riduzione del rischio sismico.

  • interventi di efficientamento energetico
  • installazione di impianti solari fotovoltaici
  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici

COSA OFFRIAMO…

Consulenza Tecnica 

Consulenza Economico-Finanziaria

CESSIONE CREDITO
sconto fattura

Sei un privato o un amministratore di condominio?

Non lasciarti sfuggire l’occasione!

Ristruttura il tuo immobile usufruendo degli incentivi del Superbonus.

Compila il form qui in basso per richiedere uno

studio di fattibilità